10 alimenti che sono ricchi di vitamina E

10 alimenti che sono ricchi di vitamina EPrima di approfondire quali sono gli alimenti più ricchi di vitamina E diamo uno sguardo al motivo per cui abbiamo bisogno di vitamina E nei nostri corpi. Questa vitamina liposolubile aiuta nella formazione dei globuli rossi, previene lo stress ossidativo nel corpo, accelera  il metabolismo e alza le difese immunitarie.

Le proprietà antiossidanti della vitamina E eliminano le tossine e i radicali liberi dannosi, il che rafforza il sistema e agisce come agente anti-invecchiamento. Dosi adeguate di questa vitamina possono fare molto per prevenire la degenerazione maculare, le malattie cardiovascolari e persino il cancro. Naturalmente non si dovrebbe andare alla cieca optando per gli integratori senza prima consultare un medico o un nutrizionista. Ma il modo sicuro per assumere abbastanza vitamina E è attraverso le fonti naturali di seguito elencate.

Uno sguardo ai 10 alimenti più ricchi di vitamina E:

1. Semi: i semi crudi, come i semi di lino, di zucca, di girasole e i semi di sesamo sono ricchi di vitamina E. Essi sono l’ideale per gli spuntini poiché vi danno energia e hanno abbastanza fibra per tenere a bada la fame tra un pasto e l’altro, regalando anche ancheuna pelle sana e luminosa .

2. Noci: Le noci non solo sono tra gli alimenti più ricchi di vitamina E, ma sono anche fondamentali in generale in una dieta sana. Sono piene di vitamine come la vitamina E, di minerali e altre sostanze nutritive. Esse dovrebbero essere assunte con moderazione perché hanno un alto contenuto calorico, ma poiché hanno un basso indice glicemico sono un valore aggiunto per una dieta sana. Le mandorle sono le migliori, ma potrete anche ottenere un sacco di vitamina E da nocciole, pinoli, e anche arachidi  in piccole dosi.

3. Verdure: le  verdure sono ricche di tutti i tipi di sostanze nutritive quindi sono un must nella vostra dieta quotidiana. Riceverete gran quantità di vitamina E da asparagi e broccoli che fungono anche da ottimi agenti depurativi. Cospargere il prezzemolo sopra il vostro cibo non solo aggiungerà  gusto e guarnizione, ma offrirà anche i benefici di questa vitamina.

4. Verdure a foglia verde: Quando si tratta di fonti naturali di vitamina E non c’è niente di meglio che le verdure a foglia verde. Dagli spinaci otterrete non solo questa vitamina, ma anche grandi quantità di folati e di calcio. Le cime di rapa forniscono vitamina E, A e K con folati. La bietola è una grande fonte di tutti i tipi di vitamine insieme a senape e cavolo. Optate per le versioni organiche, se vi piace magiarle crude invece che cotte

10-best-fat-burning-foods2

5. Frutti: I frutti sono i primi alimenti consumati dall’uomo e la loro bontà non può mai essere negata o venir meno anche nelle diete moderne. I frutti come la papaya sono grandi fonti non solo di vitamina D , ma anche di vitamina C e insieme rafforzano il sistema immunitario. Il popolare avocado è ricco di questo nutriente ed è una grande aggiunta ai pasti e agli snack. Le gustosissime olive sono anche ricche di vitamina E insieme a pomodori, mango e kiwi. Se vi piacciono le olive in salamoia allora aggiungetele alla vostra pasta o insalata regolarmente.

6. Paprika o peperoncino rosso in polvere: Anche i cibi piccanti e speziati hanno qualche pregio soprattutto se il gusto viene dal peperoncino rosso in polvere o dalla paprika. Un solo cucchiaio contiene 2,1 mg di vitamina E che lo rende una grande aggiunta per il vostro palato.

7. Erbe aromatiche e frutta secca: le erbe essiccate non sono solo grandi per aromatizzare, ma hanno anche un alto contenuto di vitamina E. È possibile ottenerla da basilico e origano, prezzemolo, salvia, timo secchi e anche dal cumino. Le albicocche secche sono grandi fonti di fibra così come di vitamina E e sono una grande merenda o un condimento per insalata.

8. Olio vegetale: la maggior parte degli oli vegetali o basati sulle piante sono buone fonti di vitamina E. Il più alto nella classifica  dei primi 10 cibi ricchi di vitamina E è l’olio di germe di grano e il secondo è l’olio di semi di girasole. Oltre a questi, anche olio di canapa, olio di oliva, olio di cocco, olio di soia, olio di cotone, olio di mais e olio di cartamo sono buone fonti divitamina E.

9. Burro di arachidi: Il burro di arachidi sostanzialmente integra la bontà delle arachidi nel burro e se volete un panino vi conviene saltare le opzioni grasse e  optare per il burro di arachidi che aggiungerà gusto e fornirà anche molta vitamina E.

10. Radice di Taro: Questo amido è una delle fonti più ricche di vitamina E quando viene cotto. È più popolare nei cibi orientali, ma vi sarà facile trovare anche ricette continentali. Può essere cotto o bollito per panini e insalate, ma se si vuole si può sperimentare con alcune ricette un po’ speziate.

Scegliete tra questi 10 cibi ad alto contenuto di vitamina E per rafforzare le funzioni immunitarie e avere una pelle bellissima fino alla vecchiaia.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *