3 Abitudini da mantenere in autunno per una dieta sana

dieta sanaIn estate è più facile riempire la vostra dieta con prodotti freschi (mercati degli agricoltori, fruttivendoli) e stare in allenamento quotidiano (grazie, ai giorni più lunghi), ma una volta che arriva l’autunno, un sacco di quelle sane abitudini dell’estate vanno a rotoli.

Ma non deve essere per forza così! Ecco alcuni suggerimenti che si dovrebbero seguire anche durante tutto l’autunno.

Sfrutatte il tempo mite

E’ vero che in estate le giornate sono più lunghe, ma anche estremamente calde, chi ha voglio di andare in giro per parchi quando ci sono più di 30 gradi ed un sole che spacca le pietre ? In autunno invece le giornate sono ancora abbstanza lunghe e c le temperature più miti invogliano a fare un po di jogging, fare una passeggiata in bicicletta o semplicemente camminare.

Se non siete allenati basta anche solo farsi una bella camminata 3 o 4 volte alla settimana per bruciare un po di calorie e mantenersi in forma.

Usate la frutat e verdura di stagione

frutta e verduraE’ facile riempire i vostri pasti con una varietà di frutta e verdura colorate durante i mesi estivi, ma durante i mesi più freddi è più difficile trovare questi alimenti in abbondanza.

Ma anche l’autunno regala un buona varietà di frutta e verdura, non perdete occasione per fare la spesa di alcuni di questi prodotti:

barbabietole, broccoli, carciofi (novembre), cardi, catalogna, cavolfiori, cavoli cappucci, cavolini di Bruxelles, cetrioli, champignon, chiodini, cicoria da taglio, cime di rapa, cipollacci o lampascioni, cipolline, cornetti, coste, fagioli, fagiolini (settembre, ottobre), finocchi, indivie, lattughe, lenticchie, mais dolce, melanzane, patate, peperoni, pomodori, porcini, porri, radicchi rossi, rafano, rape (ottobre novembre), ravanelli (ottobre, novembre), spinaci, tartufi, verze, zucche, zucchine (settembre)

o se preferite la frutta:

arance (novembre), cachi (ottobre, novembre), castagne, cedri, fichi (settembre), kiwi italiani (novembre), mandaranci, mandarini, mandorle, mele, mele cotogne, melagrane, meloni (settembre), mirtilli (settembre), more (settembre), nocciole, noci, pesche (settembre), pistacchi, prugne (settembre), susine (settembre), uva.

Non mi pare che la lista sia di certo corta o limitata a poche cose..

Ricordatevi di Bere

Durante l’estate, avete bisogno di più acqua del solito a causa del caldo, quindi è più facile che ve lo ricordiate. Ricordatevi che l’acqua riempie anche fra i pasti ed aiuta a scacciare l’appetito.

Bere più acqua può aiutare a perdere peso, quindi assicuratevi di utilizzare questo suggerimento per la dieta in autunno e in tutto l’anno.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *